Box per bambini, il materiale è importante?

di | 19 Luglio 2019

Che cosa è un box per bambini? A cosa serve? Perché avete deciso di comprarne uno? Cerchiamo di rispondere a questa domanda.

 Il box per bambini è la ricreazione di un ambiente di gioco delimitata qui i bambini possono giocare in assoluta sicurezza e relativa libertà. E’ un elemento necessario per la crescita di un bambino perché:

  •   Costituisce uno dei luoghi ludici dove i bambini sviluppano le attività motorie e rispondo agli stimoli.
  •   Il box è uno strumento estremamente importante soprattutto per i genitori, che affidandosi al box, possono concedersi momenti di libertà e relax, oltre a dedicarsi ad attività casalinghe.
  •   Si tratta dunque di una piccola area giochi in cui i bambini possono imparare ad alzarsi sulle proprie gambe autonomamente e giocare in totale sicurezza per un tempo relativamente lungo.

 Un bravo genitore non sottovaluta mai la sicurezza per il proprio figlio, lo stesso vale quando si acquista un box per bambini:

Tempi e modi di utilizzo sono solo alcuni dei criteri da valutare ma la sicurezza è un valore cardine da non sminuire. Quando si parla di sicurezza si fa riferimento: nella maggior parte dei casi, alla protezione fisica del bambino da eventuali colpi e cadute accidentali. Esiste tuttavia, un secondo modo di valutare questo parametro; una forma di sicurezza cui ogni genitore dovrebbe pensare, prima di procedere all’acquisto del box: l’atossicità dei materiali e la costruzione del prodotto secondo i requisiti stabiliti dalla legge. Ma come scegliere il materiale di un box per bambini? In questa pagina maggiori informazioni.

Molto importante è l’atossicità dei materiali con cui vengono realizzati i box, i bambini scoprono il mondo e tutto ciò che entra a contatto con loro attraverso la bocca. La fase orale costituisce il momento principale attraverso cui i bambini conoscono il mondo.

Ovviamente sicurezza non significa scegliere qualcosa di poco bello visivamente o di austero, significa solo fare attenzione alla marca, al prodotto, alle caratteristiche, leggere meglio i componenti, essere più responsabili in una parola. Essere responsabili significa quindi cercare il marchio CE che garantisce il pieno rispetto delle norme europee in materia di sicurezza infantile.