Con l’interfono non si è più soli in moto

di | 1 Dicembre 2019

Fino a ieri viaggiare in moto era come stare soli con se stessi, staccare la spina e concedersi una pausa dal mondo esterno. Oggi non è più così, si può restare connessi con gli altri e viaggiare comunicando. Questo grazie a un utilissimo dispositivo che si chiama interfono, che permette a vari livelli di comunicare, conversare, telefonare e ascoltare il navigatore per non rischiare di perdersi. Nulla di fantascientifico, è la tecnologia applicata alla quotidianità, nella fattispecie alla passione per la moto che spinge molti a intraprendere viaggi più o meno lunghi ma sempre con un filo diretto nella comunicazione in tempo reale con il passeggero o gli altri centauri della comitiva.

Si capisce solo da questo la ragione del successo di mercato di questo prodotto, disponibile in un’infinità di top di gamma consultabili su www.interfonopermoto.it. Grazie all’interfono moto, si può avvisare il motociclista avanti di 1000 metri che si è cambiato idea sul percorso e di voler quindi tornare indietro senza per questo dover fare manovre azzardate o muovere le mani dal manubrio. E’ solo un esempio di quanto si può fare grazie all’ausilio di questo piccolo, ma pratico e per certi versi miracoloso dispositivo compatibile anche con analoghi prodotti di altre marche e con tutti o quasi gli altri apparecchi digitali, dal Gps allo smartphone.

Non c’è solo uno ma un bel po’ di buoni motivi per acquistare un interfono moto, uno di questi è il prezzo contenuto, per molti modelli sotto i 100 euro senza lesinare sulla qualità. I migliori interfoni sul mercato permettono l’accesso ai comandi vocali su iPhone e di ricevere o effettuare chiamate, prevista anche l’opzione ‘rifiuto’ sulle telefonate in arrivo. Ormai l’interfono è irrinunciabile per chi si mette in viaggio sulle due ruote, un ottimo compagno d’avventura per chi non ne vuole sapere di restare ‘sconnesso’ né di rinunciare a un sottofondo musicale o al piacere di una conversazione in corsa. Ecco perché l’interfono, leggero e mini invasivo, è un fidato amico per chi vuole viaggiare in moto senza dover rinunciare alla comodità e alla comunicazione in tempo reale con il passeggero o gli altri motociclisti del gruppo.