Depilazione casalinga: come farla perfetta

di | 4 Luglio 2019

La depilazione casalinga è un tema sempre molto scottante per le donne, ed a dire il vero sempre più anche per gli uomini.

Se fino a qualche tempo fa ci si affidava quasi sempre a centri estetici, nell’ultimo periodo si tende molto a seguire la strada del fai da te, ed i motivi sono più che ovvi:

  • maggiore risparmio economico
  • maggiore flessibilità oraria

Di certo, però, ottenere risultati eguali ad un centro professionista non è semplice, ma con i giusti mezzi e le giuste accortezze si può arrivare sempre più vicino alla perfezione.

Avere un ottimo epilatore è già un grande passo, ma sicuramente non basta.

Bisogna anche saperlo utilizzare e, soprattutto, sapere come preparare la pelle.

Che ne dite allora di tuffarci insieme in questo mondo per avere una pelle liscia e vellutata?

 

Depilazione casalinga: tutto quello che c’è da sapere

I fattori da tenere in considerazione quando si parla di depilazione casalinga sono davvero molteplici: tipo di pelle, tipo di pelo, tipo di trattamento, durata, ecc.

Tra le prime cose a cui devi pensare c’è sicuramente la salute della tua epidermide.

Se hai una pelle molto delicata devi fare attenzione sia al tipo di metodologia, che al tipo di crema pre e post depilazione.

Se i peli, poi, sono molto spessi, forti e scuri devi pensare ad una tipologia di depilazione casalinga più forte ed efficace.

Insomma, prima di procedere con la depilazione, è bene valutare attentamente ed informarsi su vari dettagli.

 

Depilazione casalinga: i diversi metodi

È importante, prima di tutto, che tu conosca tutti i diversi metodi che puoi utilizzare tra le tua mura domestiche.

Solo conoscendoli a fondo potrai capire quale si sposa al meglio con le tue caratteristiche.

  • Rasoio. Sicuramente il più economico ed anche il più veloce. Se da un lato è davvero pratico, però, bisogna anche dire che ha una durata di soli 2-3 giorni in quanto non si va ad eliminare il pelo dalla radice.

 

  • Ceretta. Puoi tranquillamente farla anche a casa ed ha una durata abbastanza lunga. Certo che ti servirà un po’ di pratica all’inizio. Puoi optare per l’acquisto del tutto, oppure anche per il creala nella tua cucina con zucchero e succo di limone ad esempio.

 

  • Crema depilatoria. Altro metodo sicuramente molto veloce e pratico da utilizzare. Tieni presente, però, che il pelo non viene strappato dal bulbo pilifero e quindi tenderà a crescere in maniera veloce. Da evitare se hai una pelle molto delicata e secca.

 

  • Epilatore. Ne esistono diverse tipologie in commercio e sono sicuramente tra i più validi metodi che puoi trovare. C’è l’epilatore classico, l’epilatore a luce pulsata, l’epilatore laser. Insomma, hai davvero l’imbarazzo della scelta. Il suo punto di forza è che, il pelo viene strappato dalla sua radice e quindi avrà un tempo di ricrescita molto più lungo. Inoltre, con il tempo, i peli tenderanno a crescere sempre meno.

 

Depilazione casalinga: piccoli consigli utili

Prima di lasciarti ti vogliamo dare qualche consiglio in più.

Ricordati che è fondamentale idratare e proteggere la pelle.

Opta per l’utilizzo di una crema preparatoria prima dell’epilazione ed una crema super idratante nella fase post epilazione.

Ottimo, poi, anche il fare uno scrub alla pelle durante la settimana in modo da prepararla al meglio e fare fuoriuscire anche i peli incarniti.

Infine, devi sapere che depilarsi durante il ciclo mestruale ti garantirà una ricrescita dei peli più lenta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *